Germana Giardullo
Ha conseguito la laurea magistrale in Filosofia presso l’Università degli Studi di Salerno discutendo una tesi in filosofia contemporanea dal titolo Identità ebraica, male “totalitario” e giudizio nel pensiero politico di Hannah Arendt, con cui ha cercato di mettere in luce temi quali l’assimilazione degli ebrei tedeschi, il sionismo e la questione ebraica a partire dal tardo illuminismo tedesco, ripercorrendo l’intera produzione arendtiana. Da qui, si è dedicata allo studio e all’approfondimento della questione ebraica alla luce dell’attuale conflitto arabo-israeliano tentando di scorgerne i presupposti teorici, filosofici e politici. Giornalista pubblicista, collabora da tre anni con la testata giornalistica salernitana Zerottonove.it. Esperta di web editing, piattaforme social, SEO, comunicazione e marketing sul web.
Curriculum
Alessio Lembo
Nato a Salerno nel 1993, dopo la maturità classica si laurea in Filosofia presso l’Università degli Studi di Salerno, discutendo una tesi in Storia delle Dottrine Politiche incentrata sul concetto di autorità in epoca moderna e contemporanea, a partire dall’interpretazione di Herbert Marcuse. Completa gli studi con una tesi magistrale in filosofia moderna dal tiotolo Temi platonici e cartesiani nella teoria della conoscenza del primo Spinoza. Attualmente si occupa di Spinoza e dei suoi rapporti con il pensiero ebraico, del rapporto con Cartesio e Hobbes, di alcune sue interpretazioni contemporanee (Strauss, Martinetti, Deleuze), nonché del rapporto tra conoscenza e politica. Si è lungamente occupato, inoltre, della figura di Piero Martinetti, sia da un punto di vista storico, analizzandone le posizioni politiche nei confronti del fascismo, sia dal punto di vista teoretico, partendo dall’interpretazione di Spinoza.
Curriculum
Enrico Volpe
nrico Volpe (Salerno, 1989) ha conseguito la laurea in filosofia nel 2012 (triennale) con una tesi sull'interpretazione di Parmenide di K. R. Popper e, nel 2014 (magistrale) sulla critica di Aristotele agli eleati, entrambe presso l'Università di Salerno. Il lavoro di tesi magistrale è stato parzialmente condotto, nel semestre invernale 2013-14 presso la Freie Universität di Berlino, nell'ambito del progetto "Erasmus". Dal 2017 è iscritto al corso di dottorato "Ricerche e Studi sull'Antichità, il Medioevo e l'Umanesimo, Salerno (RAMUS)", dove sta conducendo una ricerca sul problema esegetico e metafisico del demiurgo secondo Numenio e Plotino. Dal 1 aprile 2018 è in cotutela internazionale presso l'Università di Colonia. I suoi ambiti di ricerca riguardano Platone e la tradizione platonica e l'ontologia eleatica.
Curriculum
Raffaele Ciccone
Laureato in filosofia con una tesi dal titolo Conflitto teoretico e guerra tra stati nella riflessione kantiana sulla pace, ha dedicato gran parte del suo percorso di studi alla filosofia morale e politica, concentrandosi su autori e teorie compresi tra il diciottesimo e il diciannovesimo secolo, con particolare attenzione al Risorgimento. Successivamente ha preso parte alla 10th ECPR General Conference svoltasi a Praga, con un intervento dal titolo Perpetual peace: relationships between Kant’s political thought and the Italian political context in the Nineteenth Century. Interessato alla politica internazionale, oltre che di nuove tecnologie e dello sviluppo di siti web, ha avuto anche esperienze di giornalismo.
Curriculum
Fiorenza Manzo
Nata a Nocera Inferiore nel 1992, dopo la maturità scientifica consegue la laurea in Filosofia presso l’Università degli Studi di Salerno con una tesi in Storia delle Dottrine Politiche incentrata sui concetti di garantismo e liberalismo nel contesto della sospensione delle libertà civili nella Francia della Rivoluzione, partendo dal pensiero politico di Benjamin Constant e giungendo a confronti serrati con Rousseau e Hobbes. Successivamente, il suo interesse si rivolge alla filosofia moderna, completando gli studi con un lavoro di tesi magistrale dal titolo Alterità e Intersoggettività: Leibniz e l’eredità del tema monadologico. Attualmente l’attenzione dei suoi studi prosegue sull’indagine relativa all’individuazione del fondamento logico ed epistemologico dell’alterità e della relazione nella monadologia di G.W. Leibniz, spiegata attraverso il filtro della lettura funzionalista di E. Cassirer, e la sua ricezione nella fenomenologia husserliana.
Curriculum
Giuseppe Palermo
Giuseppe Palermo (Benevento 1992) ha conseguito la laurea magistrale in Filosofia nel 2017 presso l’Università degli Studi di Salerno, con una tesi in Filosofia Medievale su “La conoscenza di Dio in Sigieri di Brabante”. È attualmente dottorando presso il Dottorato “Ramus – Ricerche e studi sull’Antichità, il Medioevo e l’Umanesimo, Salerno”, con un progetto sull’analisi della riflessione del tardo Agostino sulla grazia, tramite l’utilizzo di piattaforme online per la schedatura dei testi. I suoi interessi di ricerca spaziano dal pensiero tardoantico (pagano e cristiano), all’averroismo e alla filosofia aristotelica in epoca tardomedievale, in particolare nell’ambito dell’etica, nell’ottica avviata da Pierre Hadot. Si occupa inoltre di Open Science e Digital Humanities.
Curriculum
Gianmarco Bisogno
Nato nel 1993, dopo la maturità scientifica si laurea in Filosofia presso l’Università di Salerno, discutendo una tesi in Storia della Filosofia medievale intitolata La trasformazione del paradigma cristiano tra Tertulliano ed Agostino. Consegue dunque la laurea magistrale in Scienze Filosofiche presso l’Università di Bologna con un lavoro circa Il problema dell’individualità negli scritti del giovane Hegel. Da sempre appassionato di filosofia della religione, attualmente è immerso nello studio del pensiero hegeliano e delle sue interpretazioni (in particolar modo la cosiddetta sinistra hegeliana). S’interessa inoltre del complesso pensiero del filosofo scozzese David Hume, dalle questioni relative alla religione a quelle economiche, passando inevitabilmente attraverso le tematiche sociali. Attualmente è iscritto al corso di dottorato "Ricerche e studi sull'Antichità, il Medioevo e l'Umanesimo" (RAMUS) presso l'Università degli studi di Salerno.
Curriculum
Paolo Castaldo
Nato a Benevento nel 1988, ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in "Ricerche e studi sull'Antichità, il Medioevo e l'Umanesimo, Salerno (Ramus)" presso l'Università degli Studi di Salerno, con una tesi dal titolo: "Logica Laurentiana. Studio sui libri II e III della Dialectica di Lorenzo Valla". E' Cultore di Materia negli insegnamenti di "Storia della filosofia del Rinascimento" e di "Metafisica" presso l'Università di Salerno. I suoi interessi vertono soprattutto sul rapporto tra logica e retorica in età umanistica e primo-moderna.
Curriculum